/ Calcio

In Breve

martedì 27 ottobre

Calcio | 15 ottobre 2020, 19:36

Calcio, Eccellenza: confermato lo sbilanciamento del format, nel girone A una squadra in più andrà ai playout

Nel gruppo ponentino saranno sei le società che dovranno combattere per il mantenimento della categoria

Calcio, Eccellenza: confermato lo sbilanciamento del format, nel girone A una squadra in più andrà ai playout

La nota federale:

Facendo seguito a quanto pubblicato sul C.U. 06 del 07.08.20202 e sul C.U. 16 del 02.10.2020 in relazione al Campionato in epigrafe, si comunica che il Consiglio Direttivo del Comitato Regionale Liguria, nella riunione dello scorso 12 ottobre, ha determinato che le prime cinque classificate di ciascun Girone del Campionato di Eccellenza disputeranno la fase di play off mentre le Società classificate dal sesto all’undicesimo posto del Girone “A” e quelle classificatesi dal sesto al decimo posto del Girone “B” disputeranno la fase di play out.

 

Al termine delle 22 giornate del Girone “A” e delle 18 Giornate del Girone “B”, le prime cinque classificate di ciascun Girone del Campionato di Eccellenza disputeranno la fase di play off (girone unico con gare di sola andata) che definirà la Società vincente il Campionato e la seconda classificata che parteciperà agli spareggi nazionali, mentre le Società classificate dal sesto all’undicesimo posto del Girone “A” e quelle classificatesi dal sesto al decimo posto del Girone “B” disputeranno una fase di play out (girone unico con gare di sola andata) che definirà le retrocessioni al Campionato di Promozione 2021/2022.

 

In caso di parità di punteggio tra due o più squadre:

Se la posizione in classifica determina la partecipazione al girone di play off o play out:

Verranno applicati i disposti dell’Art. 51 delle N.O.I.F..

Se la posizione in classifica non è rilevante ai fini della partecipazione al girone di play off o al girone di play out:

l’assegnazione delle posizioni in classifica, in caso di parità di punteggio tra due o più squadre, si procederà alla compilazione di una graduatoria (c.d. “classifica avulsa”) fra le squadre interessate tenendo conto nell’ordine: 

 a. dei punti conseguiti negli incontri diretti fra le squadre interessate;

 b. della differenza tra reti segnate e subite nei medesimi incontri;

 c. della differenza tra reti segnate e subite nell’intero Campionato;

 d. del maggior numero di reti segnate nell’intero Campionato;

 e. del sorteggio – che sarà effettuato presso la sede del Comitato Regionale.

 

Fase di Play Off

Le dieci partecipanti alla fase di play off si affronteranno in un girone unico con gare di sola andata; le Società classificatesi al primo e secondo posto della prima fase e la miglior terza classificata disputeranno cinque gare in casa e quattro gare fuori casa mentre le rimanenti Società disputeranno quattro gare in casa e cinque gare fuori casa.

 

Tra le due Società classificatesi al terzo posto di ciascun girone varranno, nell’ordine, i seguenti criteri per determinare la migliore:

 1. Migliore media punti (punti conseguiti/n° di gare disputate) nella prima fase;

 2. Migliore media coppa disciplina (punti conseguiti/n° di gare disputate) nella prima fase).

 

Fase di Play Out

Le undici Società partecipanti alla fase di play out si affronteranno in un girone unico con gare di sola andata e disputeranno cinque gare in casa, cinque gare fuori casa ed osserveranno un turno di riposo.

redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium