/ Calcio

Calcio | 08 febbraio 2021, 18:46

Dilettanti. Il Comitato Tecnico Scientifico apre al ritorno agli allenamenti negli sport da contatto e di squadra: "Ma in zona gialla"

Dopo le prime indiscrezioni circolate nel pomeriggio, il Corriere della Sera ha riportato il documento. Sparisce l'aggettivo individuale per gli allenamenti negli sport da contatto e di squadra

allenamento albenga generico

Potrebbe esserci una vera e propria svolta con l'entrata in vigore del prossimo Dpcm.

Il Comitato Tecnico Scientifico ha infatti aperto alla possibilità del ritorno, con protocolli adeguati, agli allenamenti per gli sport di squadra dilettantistici e di base, a patto che la regione di riferimento sia in zona gialla.

A riportare il documento del CTS è il Corriere della Sera. 

«Si valuta con molta preoccupazione - sottolineano gli scienziati - in questa fase dell’epidemia sostenuta il riscontro potenziale di aggregazioni tra persone all’interno degli impianti sportivi, soprattutto in ambienti chiusi e confinati. Ma si ritiene particolarmente importante il ritorno alla fruizione delle attività fisiche, soprattutto nei soggetti in età evolutiva e negli individui con patologie croniche e negli anziani, nei quali il benessere psico-fisico acquisisce una dimensione fondamentale sullo stato di salute".

 

Il Comitato Tecnico Scientifico poi sottolinea la differenti misure restrittive a seconda del colore del territorio in cui si pratica attività fisica.

"In zona arancione: oltre alle attività consentite nelle aree “zona rossa” sono consentite nelle palestre, piscine e tensostrutture le attività sportive di base individuali, anche acquatiche, e le attività sportive dilettantistiche non di squadra o di contatto; sono inoltre consentiti gli allenamenti per le attività sportive di contatto e per gli sport di squadra esclusivamente se svolti in forma individuale, nel rispetto del distanziamento e del divieto di assembramento. Consentite le attività sportive e di danza indirizzata ai bambini in età scolare, in coerenza con l’apertura delle scuole. In zona gialla «oltre alle attività consentite nelle aree “zona rossa e zona arancione”, sono consentiti gli allenamenti per gli sport da contatto e di squadra dilettantistico e di base».

 

La scomparsa dell'aggettivo "individuale" relativo agli allenamenti in zona gialla, ha fatto drizzare le orecchie a molti club dilettantistici, per i quali potrebbe esserci l'opportunità, dopo il 15 di febbraio di tornare agli allenamenti canonici, ormai abbandonati lo scorso autunno.

Tale decisione dovrà essere validata comunque dal nuovo governo, in corso di formazione in queste ore.

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium