/ Altri sport

Altri sport | 14 aprile 2021, 11:24

Vado sempre più "cittadella" dello sport, sta prendendo forma il centro multidisciplinare: spazio al palazzetto e ad un campo all'aperto

Il Vicesindaco Gilardi: "La volontà è quella di costruire un paesaggio nel paesaggio cittadino, vicino alle arterie più importanti di comunicazione e che sarà integrato in un percorso di mobilità sostenibile all'interno del nostro territorio"

Vado sempre più "cittadella" dello sport, sta prendendo forma il centro multidisciplinare: spazio al palazzetto e ad un campo all'aperto

Sta prendendo forma il progetto nel nuovo centro multidisciplinare di Vado Ligure.

Nell'hub sportivo che sarà realizzato nei pressi dello stadio Chittolina, sarà presente un palazzetto da circa 1000 spettatori con un campo basket serie Silver 1 e per la pallavolo con caratteristiche tecniche per le competizioni sportive serie A2 con annesso un campo polifunzionale all’aperto. 

"Nel corso del 2020 era stata affidata allo studio Atelier(s) Alfonso Femia la  progettazione definitiva di un'opera molto importante per la comunità - ha spiegato il vicesindaco e assessore ai lavori pubblici Fabio Gilardi -  un nuovo HUB sportivo per la città di Vado Ligure in sinergia e finalizzato al completamento dell'offerta impiantistica adiacente al Chittolina".

"La volontà dei progettisti e dell'amministrazione è quella di costruire un paesaggio nel paesaggio cittadino, vicino alle arterie più importanti di comunicazione e che sarà integrato in un percorso di mobilità sostenibile all'interno del nostro territorio. Il progetto propone un sistema di spazi urbani: l’edificio pubblico, il palazzetto, la piazza sportiva, il campo esterno, l’edificio di servizio principale e la stecca dei servizi" ha continuato Gilardi.

"La loro posizione, geometria, volumetria ricerca responsabilmente di assolvere ai requisiti principali dell’opera: ovvero accessibilità, sicurezza  e rapporto urbano nei momenti di non attività. Di grande e contestuale qualità architettonica con spazi esterni adeguati al flusso di utenti. Il progetto sarà caratterizzato da una stratificazione di materiali materici e trasparenti e la matericità della stecca cosi come per il palazzetto si va a comporre con la trasparenza della copertura che caratterizza il volume principale facendolo diventare un landmark della nuova area sportiva" specifica l'assessore vadese.

La cifra stimata è di circa sette milioni di euro.

"Ora proseguirà l'aspetto autorizzativo e di validazione del progetto con la contestuale ricerca dei finanziamenti necessari per giungere all'effettiva realizzazione del Polo nel più breve tempo possibile" ha concluso Fabio Gilardi.

Luciano Parodi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium