/ Basket

Basket | 05 dicembre 2023, 16:30

Basket. ABC Ponente, storico successo alassino contro il Crocetta Torino

Gli alassini superano i torinesi per 60-57 nel campionato Under 15 Eccellenza Piemonte

Basket. ABC Ponente, storico successo alassino contro il Crocetta Torino

Questa estate, decisione storica per la formazione ponentina,  (dopo un titolo regionale Under 13 ligure e uno di vice campione in Under 14) si è deciso di partecipare a un campionato nazionale fuori liguria, l'Under 15 Eccellenza Piemonte con la consapevolezza che sarebbe stato un cammino molto difficile contro squadre blasonate con settori giovanili che nel corso degli anni hanno sfornato giocatori di Serie A e hanno partecipato a tantissime finali nazionali.

La fase di andata è stata costellata da infortuni e varie assenze ma la consapevolezza di affrontare un campionato molto formativo non ha demoralizzato il gruppo ben conscio che giocare contro formazioni blasonate come quelle presenti nel girone B: Moncalieri, Collegno, Auxilium Torino, Cuneo, Alfieri Torino, Area Pro Piossasco, Chieri sia molto formativo per tutti.

Domenica, ad Alassio, è arrivata Don Bosco Crocetta Torino forte del suo arrivo, lo scorso anno, alla final four regionale piemontese, dei sui 75 anni di storia, di aver fatto arrivare in seie A il capitano della nazionale di Nantes 1983 Charlie Caglieris, Stefano Vidili e Piero Mandelli, di aver avuto allenatori come Benito Antonin, seguito da Carletto Viani, da Gianluigi Martini, da Bruno Boero, da Enzo Gastaldi e da Enrico Delmastro.

Gli alassini, condotti da Coach Laura Ciravegna, giocano bene, vanno avanti nel primo quarto, vengono raggiunti, superati dopo l'intervallo lungo ma non perdono la testa e in un finale emozionante vincono 60-57.

"L'aver deciso di partecipare a questo campionato non è stata scelta facile, soprattutto per noi che non reclutiamo ma giochiamo solo con nostri giocatori.Tutte le squadre che abbiamo affrontato, rispetto allo scorso anno, si sono rafforzate, hanno collaborato tra società, noi invece siamo sempre gli stessi perchè vogliamo far migliorare i nostri ragazzi e giocarcela con squadre blasonate è motivo d'orgoglio. Sappiamo che i costi per un campionato del genere sono alti, sappiamo che non vinceremo tante partite però siamo convinti che miglioreremo e che, nel nostro piccolo, facciamo anche da volano turistico. Domenica l'allenatore di Don Bosco Crocetta ci ha detto che ben 10 dei loro 12 giocatori sono arrivati già sabato ad Alassio e hanno soggiornato nella nostra cittadina, anche questo ci rende orgogliosi".

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium