/ Pallanuoto

Pallanuoto | 25 maggio 2024, 20:40

Pallanuoto, strapotere Pro Recco: domina a Savona e vince lo scudetto, niente da fare per la Rari

In una "Zanelli" sold out, la corazzata di Sukno non lascia scampo ai biancorossi di casa: 12-3 per gli ospiti il risultato finale

Pallanuoto, strapotere Pro Recco: domina a Savona e vince lo scudetto, niente da fare per la Rari

BPER RARI NANTES SAVONA - PRO RECCO 3-12

Si chiude con la Pro Recco a festeggiare l'ennesimo titolo mentre il pubblico di casa omaggia i ragazzi di Angelini: biancorossi tutti sotto la curva, anche il presidente Polti e il vicepresidente Gervasio.

0.00 Finisce alla "Zanelli", la Pro Recco batte 11-3 la Rari Nantes Savona e vince lo scudetto numero 36 della sua storia.

0.30 Recco fa 12 con Kakaris, si festeggia sulla panchina ospite.

1.39 Da Rold bravo su Kakaris, Recco ancora all'attacco.

2.08 Tiro alto di Durdic.

4.00 La Pro Recco non lascia nulla al caso, anche con lo scudetto ormai vinto gli ospiti non calano la loro intensità. Intanto è finita anche la partita di Erdelyi.

4.55 Guidi di potenza, terza rete biancorossa.

5.32 Figlioli, secondo gol della Rari.

5.53 Presciutti realizza la rete dell' 11-1.

6.20 Botta di Erdelyi, para Del Lungo. Da segnalare nel frattempo l'ingresso in porta nella Rari di Da Rold e l'espulsione definitiva di Rizzo.

6.56 Decimo sigillo ospite, a segno Condemi.

7.22 Finalmente gol della Rari, Rocchi firma il primo centro savonese.

8.00 Ultimi 8' della stagione per i biancorossi, Recco attacca.

Quarto tempo

 

0.00 Si chiude la frazione, poco prima Bruni colpito duro ma per la direzione arbitrale non c'è nulla. Il numero 8 biancorosso rimane da solo in acqua, perplesso a dir poco.

0.36 Nuovo rigore per la Pro Recco, Condemi non sbaglia.

1.04 Azione personale di Bragantini con tiro che sbatte sul solito Del Lungo.

1.42 Nervosismo alle stelle, paradossalmente più in casa Pro Recco ormai sempre più vicina allo scudetto.

2.06 Nicosia super due volte, evitato il nono gol della Pro Recco.

2.28 Time out Recco, espulso un collaboratore del tecnico ospite.

2.52 Ammonito il tecnico ospite Sukno per proteste che, con un parziale del genere, sembrano francamente assurde.

3.38 Campopiano dà solo l'illusione del gol, tiro che finisce sull'esterno della rete.

4.13 Palo di Younger, conclusione dalla distanza che sbatte sul legno alla sinistra di Nicosia.

6.24 Time out chiamato da Savona. Da segnalare che nel corso del match è stato espulso definitivamente Rossi, numero 14 della Pro Recco.

8.00 Si torna in vasca per quelli che saranno gli ultimi due tempi della Serie A1 2023/2024: 16 minuti effettivi alla festa tricolore numero 36 della Pro Recco.

Terzo tempo

 

0.00 Termina il secondo tempo.

0.05 Neanche le briciole per la Rari: Campopiano murato dalla difesa.

0.30 Younger a segno anche su rigore, la Pro Recco sta dilagando.

0.50 Younger, altra rete ospite. Risultato parziale che dice tutto.

2.03 Rigore per gli ospiti, Cannella implacabile.

3.00 Ancora in gol Recco, Cannella fissa il 5-0 che sembra proprio più di una ipoteca sullo scudetto.

3.06 Nicosia miracoloso sulla botta ravvicinata di Kakaris!

3.56 Iocchi Gratta, il gol dell'ex: è 0-4 Recco. Esultanza veemente del numero 6 di Recco.

4.40 Non si trovano spazi nella difesa ospite e quando spuntano c'è pronto sempre Del Lungo a tappare la falla.

5.14 Presciutti cala il tris, è una macchina perfetta la Pro Recco: invalicabile dietro, cinica davanti.

5.41 Regge il muro ospite, ancora inviolata la porta recchellina.

6.14 Siluro di Vavic, deviazione efficace di Del Lungo! La Rari ancora all'attacco.

7.30 Erdelyi in gol ma ancora una volta è troppo tardi. Riparte Recco.

8.00 Riprende il gioco e stavolta Savona arriva per prima sul pallone.

Secondo tempo

 

0.00 La botta di Rizzo, Del Lungo è letteralmente insuperabile! Finisce qui la prima frazione.

0.29 Raddoppio ospite, Cannella a tu per tu con Nicosia non fallisce.

0.44 Ancora Patchaliev, ancora Del Lungo! E ora controfuga Recco.

1.13 Ancora Del Lungo sulla girata ravvicinata di Guidi! Il portiere ospite protagonista sin dalle battute iniziali.

2.18 Del Lungo! Gran parata sulla conclusione di Durdic.

2.45 Traversa di Cannella, si salva la squadra di casa.

3.00 Ci prova Patchaliev, Recco non rischia.

4.33 La Rari segna, ma oltre il tempo consentito per andare al tiro. Nulla di fatto. 

5.56 Vantaggio Recco, rete di Hallock a rompere il ghiaccio (anche se la temperatura a bordo vasca è a dir poco bollente).

7.01 Guidi stoppa Kakaris, non c'è fallo e la Rari mantiene intatta la porta.

7.27 Savona recupera il pallone è riparte spinta dal tifo, Recco però riesce a tornare in possesso.

8.00 Inizia la sfida, il primo pallone è degli ospiti (in calottina scura) che partono subito all'attacco.

Primo tempo

 

20.42 La "Zanelli" è letteralmente una bolgia: circa 1300 spettatori sugli spalti e un tifo capace di regalare un'atmosfera che in questo sport si vede probabilmente solo negli impianti di casa delle compagini balcaniche.

---

Bper Rari Nantes Savona - Pro Recco, atto secondo. Si gioca gara 2 della finale scudetto tra i biancorossi e i campioni d'Italia in carica, ma rispetto a mercoledì scorso cambia la sede: è una "Zanelli" di Savona completamente sold out a ospitare la sfida che potrebbe già assegnare il titolo tricolore ai recchellini.

Toccherà alla Rari cercare di rovinare i piani di festa di un avversario favorito sulla carta e reduce dalla vittoria di Recco per 8-5. A Punta Sant'Anna fu decisivo l'avvio col turbo degli uomini di Sandro Sukno, capaci di costruirsi un parziale in favore di 4-0 che ha poi delineato un match nel quale la Rari non aveva comunque sfigurato. 

Occhi puntati, oltre che sui diversi campioni da una parte e dall'altra, anche sull'arbitraggio: a dirigere l'incontro saranno i signori Mirko Schiavo di Palermo e Massimo Calabrò di Macerata, il Delegato Fin sarà invece Giovanni Lo Dico di Capaci (Palermo). Toccherà loro il difficile compito di gestire una partita avvelenata dopo gara 1 da una direzione arbitrale che ha infastidito non poco la Rari e che, unitamente al commento dell'allenatore della Pro Recco, che ha auspicato lo stesso tipo di arbitraggio di gara 1 ritenuto pro Savona replicato ma a favore dei suoi, hanno inevitabilmente alzato la tensione di quello che - al netto di una differente potenza economica a livello di club - rimane comunque un derby sentito.

Andiamo a conoscere gli schieramenti delle due squadre.

BPER R.N. SAVONA: Nicosia, Rocchi, Patchaliev, Figlioli, Vavic, Rizzo, Cora, Bruni, Campopiano, Guidi, Durdic, Erdelyi, Da Rold, Bragantini.

ALLENATORE: Alberto Angelini. 

PRO RECCO: Del Lungo, Di Fulvio, Zalanki, Cannella, Younger, Iocchi Gratta, Presciutti, Echenique, Condemi, Kakaris, Aicardi, Hallock, Negri, Rossi.

ALLENATORE: Sandro Sukno.

Roberto Vassallo

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium