/ Basket

Che tempo fa

Cerca nel web

Basket | venerdì 06 luglio 2018, 12:34

La Pallacanestro Alassio conclude il primo Camp estivo a Calizzano con il tutto esaurito

La Pallacanestro Alassio conclude il primo Camp estivo a Calizzano con il tutto esaurito

Tutto esaurito e grande partecipazione per il primo dei due Basket Camp estivi 2018 della Pallacanestro Alassio. La Location scelta dai gialloblu ha rispettato la tradizione che vede gli alassini organizzare gli apountamenti estivi a Calizzano, in alta Val Bormida, e dal 27 giugno al 1 luglio sono stati cinque giorni all’insegna dello sport, del basket, del lavoro sui miglioramenti tecnici, della natura, dell’amicizia e del divertimento.

In questo primo turno di camp si è raggiunto il tutto esaurito con lo staff tecnico formato da quattro allenatori e aiuti (Laura Ciravegna, Fabio Devia, Giulia Gasparotto e Cristina Fresco con l'assenza di Roberto Dorindoperchè purtroppo malato), da ragazzi cresciuti nelle giovanili, ormai maggiorenni, che hanno aiutato gli allenatori (Roberto Cremonte e Nicola Pisano), da un giocatore affermato di Serie A2 che ha allenato e si è messo a disposizione dello staff (il capitano della Junior Casale Nicolò Martinoni che ques'anno ha raggiunto le Finali per salire in Serie A1 cedendo solo alla fortissima Trieste), una cuoca e diversi genitori volontari in aiuto in cucina che si alternavano durante le giornate, tre campi da basket (due all’aperto e il palazzetto curato molto bene dalla Polisportiva Calizzano), tantissimi i kg di pasta consumati oltre a tante altre prelibatezze, venti le ore di allenamento e tornei. Questi i numeri del primo camp.

Tre sono stati i gruppi di allenamento: il primo denominato ALL STARS formato dai ragazzi dal 2001 al 2005 con la presenza anche dell'alassino Tommaso Merello che quest'anno ha giocato nelle giovanili di Biella, il Gruppo NBA OVEST con i nati dal 2006 al 2007 e il gruppo NBA EST con i nati dal 2008 al 2010.

Per il nono anno consecutivo la Pallacanestro Alassio organizza due camp, quello appena concluso e quello che andrà dal 2 al 6 Settembre; visto l’alto numero di partecipanti, la felicità dei ragazzi e delle ragazze e la passione per questo sport la formula sarà sempre riproposta.

“Anche quest’anno c’è stata una gran richiesta per questo camp e purtroppo abbiamo dovuto chiudere le iscrizioni nonostante ulteriori richieste ma c'è sempre il secondo camp per rifarsi. Come società ci teniamo a ringraziare tutti i genitori per la fiducia che ci danno sempre, a ringraziare i ragazzi che partecipano sempre con entusiasmo, a ringraziare chi ha dato una mano e chi è venuto ad allenare, a chi è venuto a trovarci come il coach e giocatore Giacomo Cacace e la giocatrice gialloblu Lucia Pecini vicecampione ligure quest'anno con le u14 del Blue Ponente Basket, a ringraziare chi si è occupato del trasporto e chi ha contribuito alla perfetta riuscita del camp. Ospite d’eccezione del camp è da diversi anni Nicolò Martinoni, capitano della Junior Casale che oltre ad essere affezionato alla nostra Società è anche un turista alassino da anni. Oltre al Basket c’è stato tanto altro come le serate a tema, le escursioni nella natura, i bagni in piscina, i giri per il paese, la partecipazione al circo e tanto altro ancora. Oltre ai due appuntamenti estivi è già in programmazione la nuova stagione sportiva che vedrà l’Alassio partecipare a diversi campionati sia nel settore maschile che in quello femminile. Andiamo orgogliosi di avere sia un settore femminile che maschile e l’obiettivo resta sempre quello di permettere a tutti di giocare a basket quindi chi è interessato non esiti a contattarci. Durante l’estate, per chi lo volesse, ci saranno le partitelle estive e gli individuali per migliorare tecnicamente rivolto sia agli iscritti sia a chi vuol mettersi in gioco”.

“Ringraziamo l’amministrazione e la Polisportiva Calizzano per la disponibilità nel venire incontro all’organizzazione dei campi estivi e riguardo alla nuova stagione che partirà a settembre, ricordiamo che aspettiamo sempre nuovi ragazzi e nuove ragazze che vogliano avvicinarsi e provare questo bellissimo sport”.

cs

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore