/ Calcio

In Breve

Che tempo fa

Cerca nel web

Calcio | giovedì 12 luglio 2018, 11:10

Calcio, Eccellenza. Imperia-Daddi, è addio: "La mia priorità era questo club. Ho aspettato fino a ieri sera, me ne vado togliendo i dubbi a Buttu"

L'attaccante a rivierasport.it dopo la sua separazione dal club nerazzurro: "Ho fatto 34 gol stagionali, parlare di dubbi mi sembra assurdo..."

Pietro Daddi non è più il bomber dell'Imperia

Pietro Daddi non è più il bomber dell'Imperia

La notizia che abbiamo dato noi di rivierasport.it ha del clamoroso (clicca QUI), ma la rottura tra l'Imperia e bomber  Daddi era una cosa che poteva capitare, anche se nell'ultimo periodo l'attaccante aveva aperto al club nerazzurro. Dopo l'addio fra le parti a sfogarsi ai nostri microfoni è il capocannoniere della scorsa Eccellenza che saluta così Imperia:

"Ho aspettato l'Imperia fino a quindici giorni dal ritiro per i colori e la piazza. Fino a ieri sera, quando mi è stato comunicato dal mister Buttu che doveva prendersi un altro giorno per ragionare sulla mia permanenza affinché i dubbi che poteva avere gli si toglievano del tutto, sono intervenuto decidendo di lasciare Imperia e facendogli il miglio augurio per la sua nuova stagione all'Imperia: la mia priorità era per giocare in questa squadra, ho fatto 34 gol stagionali e parlare di dubbi mi sembra assurdo..."

Il bomber ci tiene a ringraziare tutti con una piccola frecciata: "Ringrazio i miei compagni di squadra, i tifosi che ci hanno sempre sostenuto e tutte le persone che hanno lavorato per il bene di questi colori. Il "vecchietto" che è stato il capocannoniere del campionato di Eccellenza li abbraccia tutti di cuore".

Riccardo Aprosio

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore