/ Volley

Volley | 07 giugno 2019, 11:48

Volley. Coach Grassadonio si tinge di azzurro e saluta l'Albenga: "Cinque anni di sorrisi e progressi"

Volley. Coach Grassadonio si tinge di azzurro e saluta l'Albenga: "Cinque anni di sorrisi e progressi"

Con l’ennesima partecipazione alle finali nazionali nella categoria under 16, che si sono tenute  a Rieti dal 30 maggio al 2 giugno, scorso si è chiuso  il quinquennio di direzione tecnica di Massimiliano Grassadonio con l’Albenga Volley .

Sono stati cinque anni importanti per la società ingauna che con il prof. Grassadonio ( è anche insegnante di scienze motorie presso le scuole medie di Albenga) ha costruito un settore giovanile di livello tecnico molto alto per il territorio di ponente con numerose atlete che hanno fatto parte delle rappresentative regionali e provinciali e portando nel palmares della società 13 titoli provinciali /territoriali e due titoli regionali oltre alla partecipazione a 7 finali regionali.

Di recente,  Grassadonio che è già docente del comitato di ponente nei corsi allenatori, è stato nominato assistente allenatore della nazionale under 16 e parteciperà al prossimo europeo di categoria in programma nel mese di luglio a Trieste.  Questa prestigiosa nomina unità a maggiori impegni con la sua professione di docente , nonché anche nuovi scenari personali hanno contribuito alla scelta di salutare l’Albenga Volley , una società che comunque continuerà a lavorare in maniera specifica sulla crescita dei giovani con il neo campione regionale Daniele Di Vicino  che proseguirà il lavoro dell’ex tecnico Pro Patria. 

"Il duro lavoro di questi anni in palestra ha pagato molto - afferma il tecnico - e sono grato alla società per l’appoggio che mi ha concesso provando a supportare le mie richieste, mando un abbraccio a  tutti i tecnici  che in questi anni hanno lavorato con me in staff ad Albenga sotto la mia supervisione e ringrazio le mie tante atlete che in questi anni ho visto migliorare, crescere e che in palestra mi hanno dimostrato sacrificio e determinazione, i loro sorrisi e i loro progressi tecnici mi riempiono di gioia. Brave e continuate cosi, la strada è ancora lunga!" 

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium