/ Ciclismo

Ciclismo | 27 gennaio 2021, 17:08

Mountain Bike: l'Ucla1991 non molla e riporta le competizioni nazionali ad Albenga

xc campochiesa

Il fatto che nell’ultimo weekend di febbraio, il 27 e 28, ci sarà la 12esima Coppa Città di Albenga XC è già di per sé una notizia: in un periodo nel quale la maggior parte degli organizzatori rinvia, se non addirittura annulla, la manifestazione in calendario per colpa della pandemia, lo sforzo organizzativo dell’Ucla 1991 è una scelta controcorrente, che ricalca quanto si è visto durante l’inverno nel ciclocross e dà speranza a tutto il movimento. Quasi tutte le squadre italiane hanno già garantito la loro presenza a Campochiesa, ma sono attesi anche molti biker stranieri, da Germania, Francia e Svizzera sono arrivate molte adesioni, anche di biker di nome i cui nomi verranno annunciati nell’imminenza dell’evento.

La storia dell’XC di Campochiesa supera ormai il decennio: nel 2010 infatti la gara ebbe già vincitori di nome, quali l’altoatesino Johannes Schweiggl e Serena Calvetti, l’anno successivo si organizzò addirittura una prova del Gran Prix d’Inverno con successo per l’attuale Ct azzurro Mirko Celestino. Da allora si è andati avanti fino al 2015 per poi concentrare l’evento per le categorie giovanili fino al 2018. Nel 2019 ritorno alla formula piena, con le vittorie di Antonio Folcarelli e Maria Cristina Nisi mentre lo scorso anno (la gara si disputò appena prima della chiusura totale per il Covid-19) vinsero Denis Fumarola e Gaia Ravaioli.

L’edizione di quest’anno sarà divisa in due giornate: al sabato gareggeranno le categorie assolute, con la prova principale, quella Open maschile, alle ore 14:00. Alla domenica spazio alla gara nazionale giovanile e a quelle amatoriali, che assegneranno le maglie del Gran Prix d’Inverno. La due giorni ligure inaugurerà inoltre il nuovo circuito Italia Bike Cup, il cui esordio è stato giocoforza rinviato lo scorso anno, che proseguirà il 3 aprile a Verona, il 25 aprile a Stevenà di Caneva (PN) e il 30 maggio a Pineto (TE).

Le iscrizioni sono già aperte, al costo di 10 euro per le categorie assolute e 15 per quelle Master. Ci si potrà iscrivere unicamente attraverso il sito della società organizzatrice e provvedendo al pagamento tramite bonifico. La città savonese è pronta ad accogliere biker da tutta Italia (è una gara internazionale, quindi si potrà arrivare anche da fuori regione con apposita autocertificazione) per l’evento di rilancio della Mtb.

Per informazioni: Ucla 1991, tel. 338.8299294, ucla1991.com, mail saccualessandro@gmail.com

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium