/ Rugby

Rugby | 29 maggio 2021, 11:30

Rugby Savona: le iniziative solidali non si fermano, consegnati all'ospedale San Paolo altri due nuovi deambulatori

Rugby Savona: le iniziative solidali non si fermano, consegnati all'ospedale San Paolo altri due nuovi deambulatori

L’Ospedale San Paolo ringrazia il Rugby Savona che ha consegnato al reparto Infettivi altri due nuovi deambulatori.

Ricordiamo che c’è un forte legame fra il Rugby Savona e l’Ospedale cittadino: il Prof. Marco Anselmo, primario del reparto Infettivi, è stato uno dei fondatori del club e per anni ne è stato capitano.

Lo scorso anno all’insorgere del coronavirus il rugby ha sospeso le competizioni ma ha messo il Rugby Savona in campo per il progetto “100 magliette per il San Paolo” con il quale si è posto due obbiettivi, donare tutte le maglie a disposizione per l’utilizzo a favore dei ricoverati e contemporaneamente lanciare una raccolta fondi per l’ospedale cittadino.

La risposta dell’ambiente ovale da allora non si è mai fermata coordinandosi con il Reparto infettivi, in un sostegno serrato e continuo nel tempo, si potrebbe dire da manuale; nel corso del tempo sono stati infatti già consegnati quattro tablet, per permettere ai ricoverati di dialogare con le famiglie, quattro computer e ben sei deambulatori, gli ultimi due appunto nei giorni scorsi.

Sicuramente la partita non è ancora finita, aspettiamoci ulteriori sviluppi nel prossimo futuro.

Magari anche in campi decisamente diversi ma concorrenti, come nell’iniziativa in corso ora realizzata insieme al gruppo musicale Trio Mal D’Estro, sempre per raccogliere fondi attraverso donazioni all’ IBAN IT08D3608105138261079661093, con causale “Raccolta fondi reparto Infettevi Ospedale San Paolo Savona”.


comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium