/ Pallanuoto

Pallanuoto | 22 dicembre 2023, 18:22

Pallanuoto, Nicosia show e l'Italia vince la Sardinia Cup: battuto ai rigori il Montenegro di Durdic

Il portiere della RN Savona protagonista nella finale del torneo di avvicinamento agli Europei. Nel 5-5 dei tempi regolari in gol anche l'attaccante montenegrino

Pallanuoto, Nicosia show e l'Italia vince la Sardinia Cup: battuto ai rigori il Montenegro di Durdic

C'è tanto di Gianmarco Nicosia nel successo della nazionale italiana maschile di pallanuoto nella Sardinia Cup. Il Settebello ha infatti superato nell'ultimo atto della competizione il Montenegro al termine di una finale conclusasi ai rigori (5-5 nei tempi regolari, in gol per la selezione montenegrina anche il "savonese" Durdic) dove è emerso il talento del portiere della Rari Nantes Savona: ben tre le conclusioni avversarie respinte da "Gimmo", entrato tra i pali dell'Italia nel terzo periodo.

Concluso il primo appuntamento di avvicinamento agli Europei, la selezione guidata dal ct Sandro Campagna, tra le cui fila è presente anche un altro alfiere della RN Savona ovvero Lorenzo Bruni, si ritroverà il 26 dicembre al centro federale di Ostia prima di ripartire in direzione di Malta dove proseguiranno gli allenamenti collegiali in vista del torneo continentale in programma dal 4 al 16 gennaio in Croazia. Dal 28 al 30 dicembre gli azzurri saranno impegnati nel Torneo 4 Nazioni con i padroni di casa, Francia e Olanda.

Tabellino Montenegro-Italia 8-9 dtr 

Montenegro: Lazovic, Brguljan, Perkovic 1, Mrsic , Banicevic , Popadic 1, Radovic, Durdic 1, Ukropina 2 (1 rig.), Spaic, Matkovic, Radovic, Tesanovic . All. Gojkovic

Italia: Del Lungo, Di Fulvio F., Damonte 2, Marziali , Condemi 1 (rig.), Velotto , Renzuto , Alesiani , N. Presciutti 2, Bruni L. , Di Somma E. , Iocchi Gratta , Nicosia. All. Campagna.

Arbitri: Bourges (Fra), Carney (Aus)

Note: parziali: 0-0, 3-2, 2-2, 0-1. Spettatori 400 circa. Nicosia in porta per l'Italia nel terzo periodo. Usciti per limite di falli: Iocchi Gratta (I) nel terzo tempo, Popadic e Radovic (M) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Montenegro 1/14 + 1 rig., Italy 2/15 + 2 rig.. Di Fulvio ha sbagliato un rigore (parato Tesanovic) a 7.22 nel secondo tempo. Tempio regolari 5-5. 

Rigori: Di Somma sbagliato, Ukropina gol, Renzuto sbagliato, Mrsic sbagliato, Di Fulvio gol, Perkic gol, Condemi gol, Brguljan gol, Presciutti gol, Spaic sbagliato, Di Somma gol, Ukropina sbagliato.

Roberto Vassallo

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A FEBBRAIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium