/ Pallanuoto

Pallanuoto | 20 giugno 2024, 12:19

Pallanuoto. Coach Angelini è lo "Sportivo Savonese dell'Anno: "Un onore e un privilegio che condivido con la società e i ragazzi"

Pallanuoto. Coach Angelini è lo "Sportivo Savonese dell'Anno: "Un onore e un privilegio che condivido con la società e i ragazzi"

Il Direttore Tecnico della Rari Nantes Savona, Alberto Angelini, già Commissario Tecnico della Nazionale giovanile di pallanuoto è stato premiato nella Sala Rossa del Comune di Savona, come Sportivo Savonese dell’anno.

Alla solenne cerimonia, presentata dalla giornalista Laura Sicco, sono intervenute molte autorità religiose, civili, sportive e militari: il Sindaco di Savona Marco Russo con l'Assessore allo Sport Carlo Rossello, il Consigliere Regionale Angelo VaccarezzaDon Nicola Lorini in rappresentanza del Vescovo della Diocesi Savona-Noli, il Capitano Ludovica Arrabito, Comandante della Compagnia Carabinieri di Savona, il Comandante della Guardia di Finanza di Savona, il Presidente regionale della Federazione Ginnastica d'Italia Giuseppe Raiola, il Presidente Regionale della Fipap Giancarlo Marco, il Presidente Provinciale savonese del Comitato Paralimpico Pino Corso, il Presidente Provinciale della Fidal Marco Fregonese, il Presidente della Rari Nantes Savona Daniele Polti.  

Angelini è stato insignito di questo importante riconoscimento grazie al costante lavoro svolto nel corso degli anni in favore della pallanuoto, prima come atleta ed ora come coach e sarà inserito nell’albo d’oro della manifestazione che vanta la presenza di atleti olimpici, tecnici pluridecorati e dirigenti sportivi di alto livello. La manifestazione, ideata ed istituita dal compianto giornalista di Riviera Notte, Il Secolo XIX e La Stampa, Nanni De Marco e riproposta dal 2017 dal delegato del Coni Point Savona Roberto Pizzorno con il coordinamento delle associazioni sportive benemerite del Coni (Azzurri d’Italia, Unione Veterani dello Sport sezione “Rinaldo Roggero”, ANSMes, Unasci, Special Olimpic e Panathlon Club Savona “Carlo Zanelli”).

“È un onore e un privilegio ed è un premio che devo condividere con la società e con i miei ragazzi. Una società che mette un impegno encomiabile nel progetto infatti la squadra è ormai da 40 anni in Serie A e calca palcoscenici europei. Per la prossima stagione l’obiettivo è tornare in finale scudetto per provare le stesse emozioni di quest’anno e magari con risultati diversi anche se l’importante è il percorso. Il ruolo di collante che la Rari Nantes ha avuto con la cittadinanza negli ultimi anni è una cosa che ci riempie di orgoglio e speriamo sia sempre maggiore nel tempo”, ha dichiarato Angelini.

La Rari Nantes Savona è stata premiata anche per i 75 anni dalla fondazione e per il settore Nuoto Artistico.

Oltre ad Angelini sono stati premiati atleti, tecnici e dirigenti delle società sportive della provincia di Savona che si sono particolarmente distinti nella passata stagione sportiva.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium