/ Motori

Che tempo fa

Cerca nel web

Motori | 20 marzo 2019, 12:18

Rally, Danilo Costantino è pronto per il debutto nel Campionato Italiano: "Emozione e orgoglio mi accompagnano in questo importante traguardo"

Il pilota savonese parteciperà al Trofeo monomarca Suzuki

Rally, Danilo Costantino è pronto per il debutto nel Campionato Italiano: "Emozione e orgoglio mi accompagnano in questo importante traguardo"

Il conto alla rovescia è ormai quasi concluso e venerdì scatterà il Campionato Italiano Rally 2019, con il Ciocco e Valle del Serchio ancora nei panno di evento inaugurale.

Anche quest'anno, all'interno del Tricolore, sarà ospitato il Trofeo monomaca Suzuki a cui prenderà il via anche il savonese Danilo Costantino. Dopo cinque anni passati a bordo della sua Peugeot 106 N2, decide dunque di fare il grande salto nel rallysmo dei grandi a bordo della nuova Swift.

Danilo, ci siamo! Scatta il tuo 2019 in un contesto decisamente importanti. Sensazioni alla vigilia?

"Sto provando un mix di sensazioni ed emozioni. Il palcoscenico è certamente di quelli importanti e non nascondo di aver provato un po' di emozione nel leggere il mio nome nell'elenco iscritti del rally del Ciocco. Vorrei provare a fare bene, ma senza forzare troppo il passo perchè mi manca ancora l'esperienza che hanno gli avversari.

In Toscana sarete addirittura diciotto equipaggi partecipanti al monomarca Suzuki. Una previsione?

"E' stimolante potersi confrontare con così tanti equipaggi, ma allo stesso tempo fare una previsione mi viene difficile. La macchina la proverò per la prima volta soltanto allo Shakedown di venerdì, mentre il livello degli avversari sarà certamente alto. Per me sarà tutto nuovo per cui ragioneremo step by step.

Cosa ti aspetti dalla tua stagione?

"Sono ben cosciente di cosa mi aspetta e so che si tratta di un impegno faticoso e difficile perchè non dimentichiamoci che andremo a correre nel massimo campionato nazionale. Io e Alessandro Parodi, il mio codriver, vorremmo fare più esperienza possibile e crescere rally dopo rally. A fine anno tireremo le somme.

Alessio Zunino

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium