/ Calcio

Calcio | 23 settembre 2021, 11:04

Calcio. La Sezione Aia di Albenga e l'intero movimento arbitrale nazionale sono in lutto dopo la morte di Marika Galizia

Calcio. La Sezione Aia di Albenga e l'intero movimento arbitrale nazionale sono in lutto dopo la morte di Marika Galizia

Nel corso del pomeriggio di ieri è arrivata anche la nota di cordoglio della sezione Aia di Albenga, presieduta da Igor Vecchio, sezione dove militava ed era cresciuta Marika Galizia, la ragazza scomparsa nella giornata di ieri.

Un lutto che ha toccato profondamente anche i vertici AIA nazionali:

"L'Associazione Italiana Arbitri - si legge nel comunicato - è in lutto per la scomparsa della giovanissima Marika Galizia, 27 anni, della Sezione di Albenga. Marika, arbitro di calcio da 11 anni, ha perso la vita in seguito a complicazioni occorse subito dopo aver partorito il suo bimbo che attualmente si trova in prognosi riservata. Una notizia che ha sconvolto tutti i colleghi e verso la quale non ci sono parole.

Il Presidente dell'AIA Alfredo Trentalange e il Vice Duccio Baglioni, insieme ai componenti del Comitato Nazionale, al Responsabile del Settore Tecnico Arbitrale Matteo Trefoloni, ai Responsabili degli Organi Tecnici Nazionali, esprimono alla sua famiglia e ai colleghi di Albenga profondo cordoglio a nome di tutti gli arbitri italiani".

Lorenzo Tortarolo

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium