/ Altri sport

Altri sport | 16 ottobre 2021, 20:30

Bocce. Triplo titolo iridato per l'Italia ad Alassio, si chiude una rassegna iridata da ricordare

Epilogo trionfale per i colori azzurri nella rassegna iridata femminile e senior di bocce, specialità volo. Alle prove della mattinata erano presenti anche il principe Alberto di Monaco e il presidente della Regione, Giovanni Toti. Grandi soddisfazioni per gli atleti liguri Francesca Carlini e Simone Nari

Bocce. Triplo titolo iridato per l'Italia ad Alassio, si chiude una rassegna iridata da ricordare

Anche le bocce danno il proprio contributo al magico 2021 dello sport azzurro. E’ super Italia nel Mondiale Femminile & Senior di bocce, specialità volo, che si è concluso oggi ad Alassio. Gli atleti italiani hanno conquistato tre titoli iridati, sfiorando il poker, riuscendo largamente a primeggiare nel medagliere.

Grande festa in particolare per la Liguria, con un oro e un argento al collo di Francesca Carlini e un oro per Simone Nari, entrambi valbormidesi ed entrambi premiati questa mattina dal principe Alberto di Monaco, la cui presenza ha nobilitato la giornata finale dell’evento. Il principe si è a lungo intrattenuto con le numerose autorità presenti, tra le quali il governatore Giovanni Toti e il sindaco Marco Melgrati. La sua visita porterà presto anche una nuova piastrella sul Muretto di Alassio, quella con la sua firma, raccolta da Luisella Berrino in un Palaravizza gremito di pubblico e ribollente di entusiasmo per le imprese dei nostri portacolori.

Gli altri neo iridati sono il piemontese Luigi Grattapaglia (coppie maschili con Nari), la veneta Valentina Basei (coppie femminili con la Carlini) e la friulana Caterina Venturini (individuale), la quale ha concesso il bis dopo l’oro di Jiaxing 2018. La Venturini, atleta immagine della competizione, si è riconfermata migliore al mondo dopo una finale a senso unico (13-0). A questo ricco bottino, frutto delle quattro finali cui gli azzurri si sono qualificati, si aggiungono le due medaglie di bronzo ottenute da Serena Traversa nel progressivo e falla stessa Traversa insieme alla Depetris nella staffetta.

A completare una giornata memorabile per Alassio e per lo sport bocce, anche due ore di diretta Rai Sport per le finali del pomeriggio. Le immagini di tutte le finali andranno nei prossimi giorni in differita su Sport en France, canale televisivo del Comitato Olimpico francese. Al palasport alassino presenti in questi giorni anche la televisione del Principato di Monaco, la troupe di Striscia la notizia e, con un doppio collegamento odierno, Rai Tre Liguria con il suo tg itinerante.

Alla kermesse iridata, che va in archivio tra la soddisfazione generale, hanno preso parte circa 250 tra atleti, tecnici, dirigenti, arbitri e commissari, arrivati da 28 Paesi. Le immagini andate in diretta streaming in questi 5 giorni sono state seguite in tutto il mondo.

L’organizzazione del Mondiale Femminile & Senior di bocce specialità volo Alassio 2021 è stata curata dal Colba (Comitato Organizzatore Locale Bocce Alassio, già promotore dell’Europeo Maschile 2018 e del Mondiale Giovanile U18/23 del 2019), sotto l’egida della Federazione Internazionale Sport Bocce. Enti promotori e sostenitori: Regione Liguria, Federazione Italiana Bocce, Comune di Alassio e Camera di Commercio delle Riviere di Liguria. La manifestazione si è avvalsa del patrocinio della Federazione Europea di Bocce e della Provincia di Savona. Partner commerciali: Solaris Yachts, Gdp Vendome, Artespazio, Boulenciel, Comune di Limone Piemonte. Fornitori ufficiali: Riviera Transfer e Azienda Vinicola Testori.


Questi tutti i podi delle otto prove del programma iridato.

Coppie femminili: 1. Carlini-Basei (Italia) 2. Bajric-Marelja Bosnjak (Croazia), 3. Petric-Zule (Slovenia) e Cabrera-Bolatti (Argentina). Punteggio della finale 1/2° posto: 8-7.

Coppie maschili: 1. Grattapaglia-Nari (Italia), 2. Belay-Chirat (Francia), 3. P. Cubela-Milicevic (Croazia) e Sever-Premru (Slovenia). Punteggio della finale 1/2° posto: 7-3.

Individuale femminile: 1. Venturini (Italia), 2. Rod (Svizzera), 3. Bolatti (Argentina) e Strehovska (Slovacchia). Punteggio della finale 1/2° posto: 13-0.

Coppie miste: 1. Ria Vojkovic-Marinì Cubela (Croazia), 2. Carlini-Grattapaglia (Italia) , 3. Chousy-Tedesco (Monaco) e Aissioui-Makhloufi (Algeria). Punteggio della finale 1/2° posto: 9-7.

Staffetta femminile (tiro veloce a coppie): 1. Barbara Barthet-Annaelle Barazzutti (Francia), 2. Vojkovic-Bajric (Croazia), 3. Traversa-Depetris (Italia) e Melisa e Sabrina Polito (Cile).

Punteggio della finale 1/2° posto: 41 colpite su 54 a 40/53.

Progressivo femminile: 1. Barbara Barthet (Francia), 2. I.E. Ozturk (Turchia), 3. Traversa (Italia) e Volcina (Slovenia). Punteggio della finale 1/2° posto: 38 colpite su 46 a 37/45.

Tiro di precisione femminile: 1. Buket Ozturk (Turchia), 2. Gouilloud (Francia), 3. Targhaoui (Marocco) e S. Polito (Cile). Punteggio della finale 1/2° posto: 15-12.

Individuale maschile: 1. Jure Kozjek (Slovenia), 2. P. Cubela (Croazia), 3. Glavinic (Bosnia Erzegovina) e Montemerlo (Argentina). Punteggio della finale 1/2° posto: 13-3.

 

Medagliere (ori, argenti, bronzi).

Italia: 3, 1, 2

Francia: 2, 2, 0

Croazia: 1, 3, 1

Turchia: 1, 1, 0

Slovenia: 1, 0, 3

Svizzera: 0, 1, 0

Argentina: 0, 0, 3

Cile: 0, 0, 2

Algeria: 0, 0, 1

Bosnia Erzegovina: 0, 0, 1

Marocco: 0, 0, 1

Monaco: 0, 0, 1

Slovacchia: 0, 0, 1

cs

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium