/ Sport acquatici

Sport acquatici | 02 gennaio 2020, 11:36

Varazze, sono stati 250 i coraggiosi per il primo tuffo dell'anno con il 70esimo cimento di Capodanno

Sulla spiaggia libera attrezzata "Beachcicletta" si è rinnovato il tradizionale appuntamento con il tuffo invernale più antico della Liguria

Varazze, sono stati 250 i coraggiosi per il primo tuffo dell'anno con il 70esimo cimento di Capodanno

Si conferma un successo di partecipazione il cimento invernale a Varazze, giunto alla sua 70esima edizione, che lo rende il Cimento Invernale più antico della Liguria e uno dei primi in Italia per festeggiare l’arrivo del Nuovo Anno.

250 sono stati i partecipanti, qualcuno in meno rispetto allo scorso anno (erano 300), nonostante i 15 gradi di temperatura esterna.

Oltre alla locale Sezione dell’Unione Nazionale Veterani Sportivi (UNVS, già intitolata a Giuseppe Ernesto Botta e dal 2015 cointitolata a Vittorio Badano), a collaborare con il Comune nell’organizzazione della manifestazione sono state alcune storiche associazioni sportive: Atletica Varazze, la locale sezione della LNI e il Varazze Club Nautico.

Alcuni dati: 158 sono stati gli uomini e 92 le donne; il più anziano Gaetano Cappellini di Milano (classe 1938) e la donna più anziana Michela Acquarone (classe 1947), mentre il più giovane è stato il varazzino Riccardo Pino (classe 2012).

Nel video pubblicato sulla pagina Facebook del sindaco Alessandro Bozzano il saluto del primo cittadino, condito da alcune riflessioni sulla situazione della cittadina dopo gli eventi meteorologici dello scorso anno, con un accento particolare ai cambiamenti climatici.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium