/ Volley

Volley | 26 giugno 2020, 10:02

Volley femminile, arriva l'ufficialità dalla Fipav: Finale torna in serie C

Dopo un campionato dominato, le ragazze del sodalizio gialloblu festeggiano a tavolino il ritorno nel massimo campionato regionale

Foto tratta dalla pagina Facebook "Volley Finale"

Foto tratta dalla pagina Facebook "Volley Finale"

Nessun bagno di folla al PalAlessia, nessuna emozione al fischio conclusivo dell'ultima partita di una stagione dominata. Questo è mancato al Legendarte Volley Team Finale, che dopo anni di purgatorio nelle categorie inferiori della pallavolo femminile provinciale può festeggiare il ritorno nel massimo campionato regionale di Serie C.

Una cavalcata magistrale, iniziata il 19 ottobre dello scorso anno con il 3-0 a domicilio della Normac e bruscamente conclusasi il 22 febbraio, quando un altro risultato tondo, ancora in trasferta ma stavolta nel classicissimo e sentitissimo derby che da sempre vede protagonisti le compagini finalese e quella di Albisola, fu l'ultima emozione da campo arrivata per capitan Klizia Caiazzo e le sue compagne.

Una stagione da quarantacinque punti, come i set conquistati in totale, frutto di quindici vittorie e 1244 punti messi a segno con una difesa di ferro, la migliore del girone ponentino, con soli 797 palloni lasciati cadere nella propria metà campo. Numeri da strabuzzare gli occhi, che solo il Covid19 poteva fermare, rischiando di vanificare il lavoro delle ragazze guidate dal duo Davide Bruzzo e Andrea Casanova.

Così non è stato e, seppur a tavolino, da ieri il team finalese può festeggiare dopo diversi anni il ritorno in Serie C. La giovane compagine gialloblu è stata infatti ammessa dal Comitato ligure nell'organico della stagione 20/21, con grande sollievo e gioia dopo mesi di apprensione.

"Il reintegro nel campionato di Serie C è il giusto riconoscimento ad un gruppo di ragazze e di tecnici che ha lavorato con grande passione ed intensità durante la stagione purtroppo conclusasi per il problema Covid" esulta il presidente Stefano Schiappapietra, che insieme al resto della società da qualche settimana sta programmando il futuro dei tanti sport nella cittadina rivierasca, non solo per la pallavolo.

"Il campionato che ci aspetta sarà sicuramente un campionato difficile dove ripartiremo da questo gruppo per continuare nel lavoro intrapreso - afferma Schiappapietra -. Non sarà un anno facile anche dal punto di vista dell'impegno economico alla luce della crisi economica che ha colpito duramente anche il tessuto imprenditoriale del nostro territorio". 

Il Volley Finale però potrà continuare a contare su un appoggio importantissimo: "Oggi inizio a ringraziare Alessio Perboni di Legendarte che da subito, nonostante la crisi, ha voluto confermare il suo impegno. Non vediamo l'ora di tornare in palestra ma sopratutto di poterlo fare in massima tranquillità".

Solo il Covid19 poteva fermarle, ma alla fine le micidiali ragazze finalesi possono tornare comunque a riveder le stelle del cielo della Serie C.

Mattia Pastorino

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium