/ Calcio

Calcio | 23 luglio 2021, 12:48

La famiglia Percassi tra gli investitori degli ex cantieri Rodriquez di Pietra Ligure

La famiglia Percassi tra gli investitori degli ex cantieri Rodriquez di Pietra Ligure

Le voci in paese stavano già girando da alcuni giorni seppur con tutti i condizionali del caso, questa mattina però è arrivata l'ufficialità per quanto riguarda il futuro delle aree ex cantieri Rodriquez di Pietra Ligure.

 

Immsi S.p.A, società che controlla Piaggio Group e che è presieduta da Roberto Colaninno, ha comunicato che "Pietra S.r.l. (partecipata all’77,78% da Immsi stessa e al 22,22% da Intesa Sanpaolo S.p.A.), ha sottoscritto con Polifin S.p.A. (holding della famiglia Bosatelli) un contratto preliminare di vendita dell’intera partecipazione detenuta in Pietra Ligure S.r.l., per un corrispettivo complessivo di Euro 30 milioni". 

 

"L’esecuzione del contratto è sottoposta, come da prassi, ad alcune condizioni sospensive (per la precisione, due di carattere amministrativo che coinvolgono la Regione Liguria e il comune di Pietra Ligure). Si prevede che l’esecuzione dell’operazione avvenga entro il primo trimestre del 2022" si legge ancora nella nota.

 

Pietra Ligure S.r.l., società attualmente proprietaria delle aree dell'ex cantiere navale pietrese, aveva in passato programmato un intervento di riqualificazione della zona che negli anni non si è però concretizzato. Un progetto che, dopo il contratto preliminare di vendita, sembra dunque destinato a passare nelle mani della famiglia Bosatelli, proprietaria della Gewiss, in particolare del cavaliere del lavoro Domenico Bosatelli che con il nipote del patron dell'Atalanta Francesco Percassi ha costituito una joint venture denominata Costim, gruppo industriale digitalizzato che sta realizzando a Bergamo Chorus Life. Proprio Francesco Percassi è il presidente del Gruppo Costim.

Roberto Vassallo

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium