/ Altri sport

Altri sport | 23 marzo 2023, 19:38

Pirates Savona: battuti i Reapers, ora il big match contro i Giaguari

Pirates Savona: battuti i Reapers, ora il big match contro i Giaguari

Pronto riscatto del team di Coach Giuso che dopo la sconfitta subita contro i Giaguari Torino erano chiamati al riscatto. Una partita da affrontare con determinazione e concentrazione ed i pirati hanno messo in campo proprio queste qualita’ che hanno permesso al team albi-savonese di far sua l’intera posta. I Reapers si sono dimostrati comunque un avversario ostico  e molto fisico, ben messo in campo e con alcune buone individualita’. 

Terreno di gioco ottimo ed un numeroso pubblico accolgono l’ingresso delle squadre. Neanche il tempo di un paio di giri di lancette e sono i pirati, con uno dei suoi uomini migliori, il #17 Iki Aboulaye che toglie la palla dalla mani del quarterback avversario e si invola in meta con una corsa di oltre 60 yds. Trasformazione di #2 Raffaelli. Reapers 0 – PIRATES 7.

Ma in campo ci sono anche i Reapers , anche loro determinati e vogliosi di fare bene davanti al loro pubblico. Buon drive che si chiude con un passaggio da 20 yds di Fontana per Regaldo che segna. Trasformazione riuscita. Reapers 7 – PIRATES 7.

Ripartono a testa bassa i liguri. Ottimo drive  di circa 70 yds che porta a finalizzare in meta,  il #3 Querzola, autore del suo primo touchdown con i Pirates.  Raffaelli impeccabile trasforma.  Reapers 7-  PIRATES 14.

I torinesi cercano di reagire ma la difesa pirata  “The Black Wall” fa subito valere la legge del piu’ forte. Ottima pressione sul regista avversario che lancia,  ma il #31 Leidi intercetta e ritorna per circa 15 yds l’ovale, riconsegnandolo al suo attacco. I pirati si trovano sulle 40 yds avversarie  e quando stanno per colpire , un brutto snap del centro ligure , fa perdere terreno ai liguri che si trovano quindi costretti ad effettuare un punt. La difesa ligure fa buona guardia e non fa avanzare i padroni di casa, anche loro al punt.  In questa fase sono  i due attacchi che sbagliano parecchio e non muovono la catena. Un sussulto della offense pirata con un ottimo pass di  30 yds del #1 Burato per #88 Parodi Luca che riceve , ingrana la quarta e corre verso la meta. Fortunatamente per i padroni di casa, viene fermato a poche yards dalla end zone. La meta e’ solo rimandata , in quanto e’ il #3 Querzola con una breve corsa , a segnare. Trasformazione perfetta.

Reapers 7 – PIRATES 21.  Fine primo tempo.

 

Il secondo tempo si apre con un punt Pirates del # 99 Bologna che fa ripartire i Reapers sulle loro 10 yds. La difesa pirata si erge a muro ed e’ proprio il # 99 Bologna che finisce quello che aveva iniziato , stoppando  il punt torinese  provocando quindi una safety. 

Reapers 7 – PIRATES 23

Altra fase in cui gli attacchi giocano per le difese, tra fumble e falli non riescono a muovere la catena. Ma e’ la offense pirata che all’inizio dell’ultimo quarto , si sveglia dal torpore ed  imbastisce un ottimo drive partendo dalle proprie 5 yds ed arrivando fino alle 15 yds avversarie. Qui il duo #10 Delfino holder e il kicker #2 Raffaelli confezionano il field goal che regala ai pirati altre 3 punti.

Reapers 7 – PIRATES 26.

Dopo questo sussulto pirata,  la partita si trascina verso la fine senza particolari emozioni.  Molti errori di entrambi gli attacchi, ma per la qualita dei giocatori e per la mole di gioco prodotto sicuramente i pirati , in attacco, dovevano e potevano fare molto di piu. Da parte Reapers, troppi falli e troppi errori nelle fasi cruciali del match ed  un calo fisico netto nell’ultimo quarto di gioco non gli hanno permesso di tentare di  recuperare lo svantaggio accumulato nel primo tempo.

Ora i Pirates sono attesi dal big match di Domenica 26 Marzo dove affronteranno al PIRATES FIELD di Luceto alle ore 14,30  , la capolista Giaguari Torino.  Sara’ un match ad altissima intensita’, dove le due compagini affrontandosi , definiranno  la gerarchia del girone.  

cs

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium