/ Pallanuoto

Pallanuoto | 31 maggio 2024, 16:00

Rari Nantes Savona. L'onda biancorossa non si ferma per il presidente Polti: "Zanelli spettacolare nella finale contro il Recco, continuiamo a lavorare per alzare l'asticella"

"Laura Sicco determinante per la riuscita della coreografia, felice per le parole di Nicosia"

Rari Nantes Savona. L'onda biancorossa non si ferma per il presidente Polti: "Zanelli spettacolare nella finale contro il Recco, continuiamo a lavorare per alzare l'asticella"

Sono passati ormai diversi giorni dalla finale scudetto vissuta dalla Rari Nantes Savona in una "Zanelli" vestita a festa. Nonostante la netta sconfitta contro la corazzata Pro Recco, in casa biancorossa permane l'orgoglio per aver vissuto nuovamente un evento che in città mancava da 13 anni come conferma il presidente Daniele Polti: "Vedere gli spalti così gremiti e con un tifo del genere è stato uno spettacolo".

Sempre a proposito del tifo, tra le considerazioni del massimo dirigente anche parole al miele per Laura Sicco, segretaria e addetta stampa del club: "Il merito della coreografia le va riconosciuto - ha sottolineato Polti - è una persona che in tutto quello che riguarda il mondo Rari Nantes mette sempre anima e corpo".

Guardando al futuro, il presidente savonese riparte dalle dichiarazioni del portiere Nicosia subito dopo la finale tricolore: "Le sue parole mi hanno fatto molto piacere, in primis per la tifoseria e poi perché evidenziano la sua volontà di proseguire in un progetto come il nostro che ritiene molto interessante - ha evidenziato - La città deve essere consapevole che questa società ha un progetto di livello da portare avanti: migliorare i risultati finché ci sarà una Pro Recco così pare impossibile, però dobbiamo continuare a lavorare per alzare l'asticella".

Tra voci di arrivi (certo quello di Damonte dal Ferencvaros, oltre al ritorno di Grossi dalla De Akker e alle ipotesi Occhione dal Telimar e Cassia in prestito dal Recco) e di partenze (ai saluti Campopiano e Durdic), Polti non ha dubbi: "La squadra sarà rinforzata".

Pace fatta, infine, con il presidente della Pro Recco Maurizio Felugo dopo l'equivoco sul posto a bordo vasca in occasione di gara 1 a Recco: "Mi sono scusato e ci siamo chiariti" ha concluso il presidente biancorosso.

Roberto Vassallo

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium