/ Calcio

Calcio | 17 settembre 2021, 18:04

Calcio, Serie D. Parla il DS dell'Imperia Chiarlone:" Con Pastore e Mistretta si chiude il mercato." Attaccante già titolare domenica?

A Gozzano, Mistretta potrebbe partire dal 1' dato l'infortunio di Grazhdani

Calcio, Serie D. Parla il DS dell'Imperia Chiarlone:" Con Pastore e Mistretta si chiude il mercato." Attaccante già titolare domenica?

Gli ultimi due arrivati in casa Imperia completano la rosa e  il direttore sportivo Cristiano Chiarlone mette la parola ‘fine’ alla sessione estiva nerazzurra:“ Con Mistretta e Pastore il nostro mercato è chiuso. Il Mister chiedeva tre difensori centrali di esperienza e lo abbiamo accontentato. Mistretta, poi, è l’attaccante che cercavamo per completare il reparto, un profilo adatto sia da esterno  nel 4-3-3, che poi era il modulo scelto inizialmente dall’allenatore, sia da seconda punta accanto a Grazhdani nel 4-3-1-2, schema visto nelle ultime amichevole. Sono comunque valutazioni che spetteranno a Cortellini.”

Stando alle ultime indiscrezioni raccolte, entrambi potrebbero già partire titolari nella partita di domenica. Nella seduta del giovedì Grazhdani avrebbe accusato un problema muscolare e, se dovesse essere confermata l’indisponibilità, Mistretta sarebbe chiamato agli straordinari nonostante i pochi allenamenti nelle gambe.
Discorso diverso nella forma ma non nella sostanza per Pastore: il centrale difensivo Mara è squalificato per la trasferta di Gozzano e Mister Cortellini dovrà scegliere il titolare, tra lui e Fazio, da affiancare a Castaldo. Ma il neoarrivato sembra aver già scalato le gerarchie.

Promesse mantenute, comunque, quelle del DG Bencardino e del DS Chiarlone che completano il mercato con 16 nuovi arrivi. Pastore è il centrale da 200 e passa presenze in D che, nel caso, consentirebbe anche lo schieramento a tre in difesa. Mistretta invece è una seconda punta dalla buona vena realizzativa con 16 reti in 59 presenze nei Dilettanti, in perfetta media con il centravanti nerazzurro Grazhdani: 0,28% nel rapporto partite-gol. Mister Cortellini dovrà tenere a bada il carattere fumantino (13 gialli e 2 espulsioni in carriera) di un funambolo che gli darà possibilità di tornare al 4-3-3, modulo da lui preferito.

Ora parola al campo.

Alberto Ponte

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium