/ Volley

Volley | 16 gennaio 2023, 17:58

Tornano "a casa" i ragazzi dell'ADSO, sotto una pioggia di regali. Con una sorpresa dal volley di Serie A1

Dopo il vergognoso furto subito prima di Natale, la sede è stata risistemata e ora i suoi inquilini potranno tornarvi. Mentre il Cuneo Granda Volley li attende

Tornano "a casa" i ragazzi dell'ADSO, sotto una pioggia di regali. Con una sorpresa dal volley di Serie A1

Era stato senza dubbio il colpo più vergognoso del Natale quello messo a segno da alcuni ignoti rubando i regali dell'ADSO di Savona dalla loro sede di via Boselli. Come diceva però De André "dal letame nascono i fior" e così, da un gesto deprecabile, si è scatenata una marea di solidarietà, di persone che hanno aperto il proprio cuore per questi ragazzi sfortunati e colpiti dall'insensibilità del genere umano proprio in quel periodo dove tutti dovremmo essere più buoni. 

Dopo il furto i ragazzi erano tornati dalle proprie famiglie in attesa che i locali sistemati proprio da loro nel corso del progetto "Dopo di noi" e danneggiati dalla spaccata. Ieri sera (14 gennaio, ndr) è stato il momento del ritorno per gli ospiti della casa, travolti letteralmente da una pioggia di regali.

Con loro anche il sette volte campione sulle moto d'acqua Fabio Incorvaia. "La porta blindata è stata riparata momentaneamente e siamo in attesa che arrivi la porta nuova con telecamera e schermo interno in modo che i ragazzi possano vedere chi c'è fuori - spiega - E' stata un serata piena di allegria, più di 200 regali scartati e tante tante risate, pensavamo di coccolare i ragazzi invece è accaduto il contrario".

Un entusiasmo palpabile negli sguardi dei ragazzi di ADSO che, tra le tante sorprese dei pacchetti, ne hanno scartata una particolarmente gradita: oltre a maglie e palloni ufficiali della squadra femminile di pallavolo Cuneo Granda Volley, l'invito dalle campionesse della Serie A1 a partecipare a un allenamento e partita di campionato nel PalaSport cuneese.

"Siamo stati travolti da un amore puro, vero, dalla gratitudine per essere lì con loro. Perché in alcuni purtroppo regna ancora la paura che i ladri possano entrare in casa ma l'amore vince su tutto" dice Incorvaia che ringrazia, insieme alla sua Jet Ski Therapy Family, alla Croce d'Oro di Albissola Marina, a Radio Jasper e ai City Angels Savona tutti i cittadini e le entità che si sono prodigate per regalare di nuovo un sorriso ai ragazzi dell'ADSO. 

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium