/ Pallanuoto

Pallanuoto | 17 gennaio 2024, 20:18

Rari Nantes Savona. Nicosia e Bruni dopo l'esperienza a Euro 2024: "Bene la medaglia di bronzo, ora stacchiamo il pass per le Olimpiadi"

Rari Nantes Savona. Nicosia e Bruni dopo l'esperienza a Euro 2024: "Bene la medaglia di bronzo, ora stacchiamo il pass per le Olimpiadi"

A poche ore dalla conquista della medaglia di bronzo nella Finale valevole per il terzo posto ai Campionati Europei di Zagabria, terminati ieri sera con la vittoria della Spagna sulla Croazia per 11 a 10, abbiamo sentito le prime impressioni dei due medagliati savonesi, il centroboa Lorenzo Bruni, che ha totalizzato 77 presenze in Nazionale, e il portiere Gianmarco Nicosia che ha raggiunto il traguardo delle 115 presenza in calottina azzurra.

Afferma il numero uno biancorosso, Gianmarco Nicosia: “Un primo piccolo obbiettivo è appena finito e oltre ad un sorriso per la medaglia di bronzo credo che questa competizione ci abbia  lasciato una percentuale di consapevolezza in più rispetto agli obbiettivi che possiamo e dobbiamo inseguire. A volte sembra serva soltanto un po’ di autostima e fiducia nella nostre capacità. Ben vengano momenti duri, e le partite dure che ci mettono sotto pressione, il cammino è lunghissimo, non vedo l’ora !”

Commenta il centroboa savonese Lorenzo Bruni:  “E’ andata bene perché abbiamo preso una medaglia in un Campionato Europeo che mancava da 10 anni. Quindi, ovviamente siamo soddisfatti. Ma non siamo soddisfatti appieno perchè eravamo andati lì con l’idea in testa di prenderci il pass per le Olimpiadi e così purtroppo non è stato. Però dobbiamo essere contenti di quello che abbiamo fatto. Ora abbiamo qualche giorno di riposo a casa poi da domenica ripartiremo studiando gli errori che abbiamo fatto e rivedendo tutte le partite che abbiamo giocato, cercando di capire dove possiamo migliorare perchè adesso ci aspetta un’altra competizione molto importante prima di tutto perchè c’è da strappare il pass per le Olimpiadi e poi perchè bisogna continuare a migliorare e a migliorarci”.

Per i due Azzurri ora ci saranno alcuni giorni di riposo. Pochi, però, perché dal 21 gennaio riparte il percorso della Nazionale con il ritiro ad Ostia per preparare i Campionati Mondiali di Doha dove il Settebello avrà come obiettivo la qualificazione alle Olimpiadi di Parigi del prossimo luglio. Per il ritiro di Ostia il C.T. Sandro Campagna ha convocato quattro atleti della Rari Nantes Savona, oltre a Lorenzo Bruni e Gianmarco Nicosia ci saranno anche Andrea Patchaliev e Mario Guidi.

 

Lorenzo Tortarolo

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A FEBBRAIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium