/ Calcio

Calcio | 05 aprile 2019, 11:10

Calcio: Savona - Legino è nata la nuova Academy

Calcio: Savona - Legino è nata la nuova Academy

Il comunicato del club biancoblu

Questo pomeriggio si è svolta la presentazione dell’Academy Savona-Legino, una scuola calcio dedicata ai più piccoli nel segno di Stephan El Shaarawy anche lui cresciuto nel segno del sodalizio delle due Società.

Molta soddisfazione da parte dei Presidenti Cavaliere e Carella e degli ideatori Roberto Canepa e Fabio Tobia, oltre che del Consigliere biancoblù Fabio Siriani che hanno sottolineato quanti risultati positivi abbia già portato in questi anni l’interscambio di idee e di strutture dei due Settori Giovanili.

Prosegue e cresce il sodalizio tra Savona Fbc e US Legino 1910, una realtà ormai consolidata che vuol dar vita ad un progetto da cui potranno emergere numerosi talenti.

In un momento storico come quello che stiamo vivendo in cui il calcio italiano fatica a tutti livelli, unendo le forze, all’insegna della professionalità, si potranno raggiungere obbiettivi importanti, che con il tempo, porteranno grandi risultati. 

L’obbiettivo è quello di potenziare le strutture a disposizione per permettere di aumentare, di conseguenza, i diversi livelli di qualità nell’ambito tecnico, con tempi ed esercitazioni adeguate, che garantiranno la giusta crescita dei ragazzi.

L’Academy Savona-Legino, sarà strutturata partendo dall’attività di base nelle leve d’ingresso 2013-2012, proseguendo la crescita dei pulcini 2011, 2010, 2009.
I “Centri Sportivi” in cui si svilupperà il progetto saranno: il “Ruffinengo” che dispone di 2 campi a 5 e uno a 11 e il “Comparato”, campo a 6 all’interno del complesso dello Stadio “Valerio Bacigalupo”.

L’unione tra le due Società, offrirà ai propri tesserati spazi adatti a qualsiasi tipo di attività oltre a quelle calcistiche, che permetteranno una crescita anche fuori dal terreno di gioco. 

Nelle categorie superiori a quelle facente parte dell’Academy Savona-Legino, le due Società, manterranno l’attuale conformazione. I rapporti saranno di strettissima collaborazione nello scambio di giovani tesserati, qualora ci siano le condizioni di trasferimento da una società all’altra, con la condivisione e in accordo con le famiglie, per garantire ad ogni livello, spazi adatti all’interno della propria leva di appartenenza.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium